INQBI-POWER-CENTRALE-2016.png

inqbi-per-traduzione.jpg

Angkor Wat [Cambogia]

Monte Fuji

Per raggiungere la zona del Fuji ci rechiamo a Shinjuku la stazione più trafficata al mondo dove attiviamo il JR pass.
Il primo treno ci porterà ad Otsuki dove cambieremo per Kawaguchiko.
Il secondo treno con le livree del fuji in versione cartoon è molto buffo.. tutte le partenze e gli arrivi spaccano il minuto! 
In stazione il proprietario della guesthouse ci sfila il bagaglio pesante, ci suggerisce di prendere con noi un giubbotto e ci invita a proseguire a piedi per conto nostro lungo una passeggiata sulle sponde del lago. Abbiamo appuntamento con lui alle 18.30, giá "mangiati", in stazione.
La guesthouse é pulitissima e nonostante il bagno in comune con gli altri ospiti, nessun disagio..
Apro una parentesi sui bagni giapponesi.. comodità allo stato puro.. tanta tecnologia su un cesso che senso ha?!? Ha senso eccome.. cosa c'è di più disgustoso di pulire una toilette? Due toilette direte voi.. eheheh.. il bagno giappo si pulisce da solo! 
La tavoletta è riscaldata.. puoi ascoltare la musica che ha la funzione di coprire i rumori sgradevoli.. e hai a disposizione un sacco di pulsanti di dubbio utilizzo.. mooolto meglio che a casa!
Il fuji è avvolto dalla nubi ma in serata si riesce a fotografare la sagoma intera.
Il giorno dopo dalla terrazza panoramica dell'hotel vicino alla guesthouse riusciamo a fare un click memorabile.. cielo terso e ciliegi fioriti.. scatto a copertina Nat. Geo! ^_^
Con un treno locale raggiungiamo in 15 minuti un piccolo centro da cui parte un cammino che conduce alla sommità di una collina tempestata di ciliegi in fiore.. che meraviglia.. raggiunta la pagoda color rosso brillante si può fotografare il monte fuji ottenendo la foto celebre che si vede in ogni libro del Giappone.. anche qui.. wow! Andateci.. e andateci di mattino o rischierete di trovare il vulcano con il cappello di nubi.
Consiglio di fare il giro intero del lago con la bici (20 km circa) ne vale assolutamente la pena.. il lato opposto rispetto al paese è immerso nella natura.. che quiete.
Mangiate un piatto di noodles Udon tipici di questa zona.. son da leccarsi i baffi.
I proprietari della guesthouse sono squisitamente gentili, in serata fanno socializzare gli ospiti in una stanza apposita dove si ride delle abitudini dei diversi paesi e ci si prende un po' in giro pasteggiando saké e gustando dolcetti del paese del sol levante.
Fa freddino.. dormire avvolti dal piumino sul tatami nella stanza giapponese vi farà tornare al mondo! Svegliatevi presto e godetevi la giornata.. la sera è molto molto tranquilla.. siamo in montagna.. si va a nanna presto!
Baciu baciu.

Flash Back

chiarina-banner-top_3.jpg

delemp.jpg

pinte_0.pnggplus_1.pngfb_0.png