INQBI-POWER-CENTRALE-2016.png

inqbi-per-traduzione.jpg

Candelabro - Paracas [Perù]

MOAI - Gasbeton e Acrilici

Spesso sogno ad occhi aperti e non sempre i pensieri che mi passano per la testa sono piacevoli.. quando non lo sono finiscono per trascinarmi a fondo.. una spirare di brutte sensazioni che a volte mi toglie il respiro..

So come combattere questo status.. cerco qualcosa dentro di me che possa riportarmi a galla.. ho bisogno di un flash back positivo così intenso da farmi rivivere una forte emozione..

Focalizzo l'attimo in cui raggiunsi Tongariki.. ero all'Isola di Pasqua.. il mio piccolo nirvana..

Sono consapevole che, per i più, quello che ho scritto è difficilmente comprensibile.. lo so.. in questo modo, però, io.. riesco a dominare i demoni..

E' questa la ragione per la quale ho una sete irrefrenabile di bellezza, di voglia vivere?

Oggi però la sensazione è quella di essere dentro una gabbia che si riempie di acqua.. inutile nuotare.. non andrei da nessuna parte..

Dietro la porta ci sono loro.. vorrei ignorarli ma li sento graffiare freneticamente.. il rumore è così assordante da non riuscire a dormire..

Il tempo mi indebolisce e fatico sempre più a scacciarli.. i demoni devono solo aspettare il momento giusto.. io devo sperare che la loro attesa sia più lunga possibile.. 

Dove sei Isola di Pasqua? I ricordi sono sempre più offuscati.. i Moai sono sempre più lontani..

Ho avuto il privilegio di ricevere un grande dono.. devo sfruttare questo potere.. ho bisogno dei mie attrezzi e di materia da plasmare..

Così.. lotto furiosamente con un blocco di gasbeton per liberare un Moai.. lui.. saprà difendermi come ha saputo difendere per moltissimo tempo la sua Isola..

Sarà diverso da tutti gli altri.. il mio Moai avrà il profilo del "Moai Paro" .. le sue mani saranno quelle della versione di "Rano Raraku" l'ultima delle evoluzioni dei Colossi dell'Isola di Pasqua.. ( tipi di Moai )

Sarà lui il mio guardiano.. sorveglierà il mio sonno e ogni volta che lo guarderò.. mi sentirò al sicuro..

Andrea

my-moai_0.jpg

Quando osservo qualcosa ne registro inconsapevolmente alcuni particolari.. è del tutto involontario.. non ne sono cosciente.. lo faccio e basta.. così come quando attingo dalla memoria dettagli che nemmeno io so di avere notato..

Mi son sempre chiesto.. chi guarda le cose che guardo io.. vede le cose che vedo io?

moai---bn_0.jpg

Durante la costruzione del Moai.. ho osservato che gli arti che a rigor di logica dovrebbero essere braccia dotate di mani affusolate, potrebbero, in realtà, rappresentare le gambe e i piedi di questi giganti..

Se queste imponenti sculture fossero dedicate a creature che hanno visitato in passato quei luoghi? Beh.. sognare non costa nulla e io.. adoro sognare..

moai---bn2.jpg

Durante lo spostamento del moai.. ho avuto modo di constatare di persona che il modo migliore per muovere la statua è quello di farla ciondolare..

Il movimento altalenante riduce lo sforzo impiegato a spostarla.. questa tecnica, sperimentata da alcuni studiosi, spiegherebbe il perchè si narra che i moai camminarono lungo le pendici del vulcano fino a raggiungere la propria destinazione..

 

500.jpg

 

Fasi della lavorazione del ( mio ) Moai

fasi_0.jpg

In questa fase l'idea era quella di creare il Moai da un unico blocco.. successivamente, osservando alcune foto, ho deciso di aggiungere un altro blocco per aumentare l'altezza della statua in modo che le proporzioni potessero essere il più vicino possibile a quelle dei  Moai di Rano Raraku.

moai-2pose.png

moai-3-pose.jpg

 

Alcuni scatti del viaggio a Easter Island
( Dicembre 2012 )

0.jpg1_7.jpg2_2.jpg3_2.jpg4_4.jpg5_2.jpg

Il racconto del nostro viaggio lo potete trovare qui:

PERU e ISOLA DI PASQUA

Per chi volesse approfondire l'argomento sui colossi di Rapa Nui:

MOAI - Wikipedia

 

Google Maps - Easter Island


Visualizza una mappa più ampia

Flash Back

chiarina-banner-top_3.jpg

delemp.jpg

pinte_0.pnggplus_1.pngfb_0.png