Back to Rio

Ritratto di chiara

Si torna a Rio...partiamo in tarda mattinata da Paraty e verso le 14 facciamo uno stop per pranzo in un ristorante sulla collina con una splendida vista mare...I nostri compagni di viaggio conoscevano già questo posto ma solo per sentito dire e non avevano mai avuto l'occasione di provarlo fino ad oggi...il locale è molto curato con una bellissima terrazza coperta, massicci tavoli di legno e una tavola ben apparecchiata. Il menù è in prevalenza di mare, scegliamo gamberi cotti nel latte di cocco con contorno di riso, patate dolci e farofa mentre Fernanda e Alvaro optano per dei gamberi al forno ricoperti di purè di patate e formaggio...le pietanze vengono servite in una grande ciotola di terracotta, la stessa usata per la cottura, e accompagnate dai vari contorni...I gamberi, oltre ad essere deliziosi, sono tantissimi, dolci, vellutati, con un lieve sapore di cocco e lime che, abbinati con il riso al vapore creano un ottimo risotto tropicale...una birra artigianale ghiacciata e finiamo il pranzo ammiriando l'oceano sotto di noi!
Si riparte, mancano ancora un paio d'ore a Rio...ci fermiamo per una breve spesa e torniamo a casa, visto che abbiamo pranzato molto tardi stasera stiamo leggeri, yogurt e mango e si va a dormire, ci restano solo due giorni a Rio e vogliamo sfruttarli completamente...
È sabato, colazione in grande stile con frutta, cereali, yogurt, pane, formaggio, marmellata, caffè e succo di maracuja appena fatto e via verso una grande fiera che ospita cibo e artigianato tipico degli stati del nord est del Brasile ma prima facciamo una sosta spuntino al mercato vicino a casa per gustare il nostro ultimo pastel al formaggio nello stesso baracchino del primo giorno...mmmmh...una delizia!!!... Arriviamo alla fiera e facciamo due passi tra iI banchi che vendono un pò di tutto, dai vestiti alla caipirinha...arriviamo nella zona dei ristoranti che si sviluppano intorno ad uno spiazzo al centro del quale si trova un grande palco dove suonano dal vivo la samba...sono tutti molto allegri e decisamente alticci, la caipirina e la birra scorrono a fiumi...a sorpresa ci raggiungono i genitori di Alvaro per pranzare tutti insieme, scegliamo il ristorante con più gente che di solito è sinonimo di buon cibo...anche qui il piatto tipico è la carne alla griglia...ordiniamo un grande vassoio di grigliata mista accompagnata da patatae al forno, patatine fritte, riso con verdure e formaggio fritto...accompagnamo il pasto con caipirina al maracuja e birra ghiacciata, siamo tutti devastati dal cibo e dalle bevande, l'allegria la fa da padrona e anche i camerieri in attesa tra un ordine e l'altro ballano un pò...baci e abbracci con i genitori di Alvaro che ci fanno anche un regalino e rinnoviamo loro l'invito a venire in Italia al più presto, sono fantastici!!!!
Torniamo a casa con l'idea di farci una doccia e dormire, invece no, i nostri compagni di viaggio hanno organizzato qualcosa per stasera e non vogliono darci nessun indizio...l'unica cosa sicura è dobbiamo essere pronti per le 21.30 ma di questa pazza serata vi racconterà tutto Andrea nel suo blog >http://www.inqbi.com/seven/node/294

Domenica, ultimo giorno...la sveglia oggi non esiste e finalmente dopo 20 giorni ci svegliamo con la natura...siamo tutti distrutti dalla serata ma è la nostra ultima giornata a Rio e dobbiamo uscire!!!! Il tempo è bellisssimo, sole e un leggero venticello...ci dirigiamo verso Ipanema dove tutte le domeniche viene allestito un mercatino molto carino dove troviamo una bella maschera e un vestitino per me...ci dirigiamo camminando verso Copacabana e ci fermiamo a pranzo dal nostro amato Bibi per una gigantesca insalata...oggi è proprio una giornata relax così decidiamo di tornare verso Ipanema e fare un passeggiata sul lungomare con stop obbligatorio per una rinfrescante caipirinha...oh quanto mi mancherà tutto questo!!!
Sulla via di casa ci fermiamo in un centro commerciale per acquistare la famose Havaianas e, come recita il cartello all'ingresso del negozio "quando metti i piedi in una Havaianas metti i piedi in territorio brasiliano"....
Cenetta a casa con un pò di tristezza e quando iniziamo a preparare i bagagli ci rendiamo proprio conto che domani dovremmo lasciare questo bellissimo paese e soprattutto che dovremmo salutare i nostri stupendi amici Fernanda e Alvaro, questo viaggio è stato possibile solo grazie a loro...non potremmo mai ringraziarli abbastanza per aver condiviso con noi questa fantastica esperienza...ci mancherete un sacco!!!!

12310633_10208521905031883_1101285212534222725_n.jpg

 

banner-myanmar.jpg

banner2_0.jpg

banner3.jpg

banner4.jpg

banner5.jpg

 

 
 

chiarina-banner-top_3.jpg

Commenti sul Sito