Cascate di Iguazu

Ritratto di chiara

Dopo aver fatto uno stop per la notte nella città di Mondo Nuovo arriviamo a Iguazu in perfetto orario per il pranzo...lasciamo i bagagli in hotel e ci dirigiamo verso un piccolo ristorante consigliato dalla proprietaria della pousada che propone semplice cucina casalinga...
Il pranzo è a buffet, tante verdure cotte e crude, riso e fagioli, patate dolci bollite insaporite con la pancetta, bistecca dimanzo e di maiale...tutto buono, leggero e saporito, birretta fresca e siamo pronti per la visita alle famose cascate di Iguazu del lato brasiliano (www.inqbi.com).
La cena alla Legenda della Cerveja è superlativa...specializzati in carne alla griglia preparano dei piatti ottimi, in questo paese i vegetariani hanno vita dura...prendiamo picaña alle cipolle con insalata, patate al forno, riso e patate dolci...la carne viene servita su un enorme pietra rovente accompagnata da salsine e contorni, la porzione è enorme ma la carne è talmente tenera e succosa che la finiamo in un attimo...svariate birre, frullato di mango come dolcetto e si ritorna in hotel, domani si va in Argentina per scoprire l'altra parte delle cascate...

Colazione carina ma niente di che...torta di banane, torta al cioccolato, frutta, yogurt e cereali, pane, marmellate e caffè, buono ma un pò noioso...prima di dirigerci verso le cascate ci fermiamo in un supermercato per comprare un pò di viveri per il pranzo...banane, pan de quejo e empanada con carne...I pan de quejo sono dei panini ripieni di formaggio cotti nel forno, le empanada invece son dei fagottini di pasta sfoglia ripieni di manzo, cipolle, uova e qualche spezia che sembra cumino...
Per cena restiamo in Argentina e ci fermiamo in un ristorantino all'interno di un mercato alimentare...anche qui naturalmente la carne la fa da padrone...bistecca con patatine fritte e bottiglia di birra da un litro...il paradiso!!! La carne ha un gusto totalmente diverso da quella brasiliana, qui infatti la condiscono molto di più ma la qualità è sempre ottima, è talmente tenera che quasi non serve il coltello! Passeggiata, gelato e si torna in Brasile, siamo distrutti e alle 21 siamo in pieno sonno...domani di nuovo in macchina, 800 km in direzione Iporanga per visitare delle famose grotte...chissà cosa mangeremo di buono....
Chiarina.

banner-myanmar.jpg

banner2_0.jpg

banner3.jpg

banner4.jpg

banner5.jpg

 

 
 

chiarina-banner-top_3.jpg

Commenti sul Sito